Realizzare i sogni | Concretizza la tua visione

PODCAST-di-crescita-personale

Realizzare i sogni è possibile?

“Dipende dai sogni”, risponderanno alcuni, e magari persino tu la pensi così. Ma dipende davvero dai sogni? Perché nella realtà ho visto persone insospettabili compiere imprese eccezionali. Non una ma mille volte. Vuoi sapere perché? Perché non conta quanto siano grandi questi sogni, né quanto sia difficile o improbabile trasformarli in realtà: realizzare i sogni è possibile e dipende solo ed esclusivamente da te.

La verità è che pensarla diversamente può fare molto comodo e può far risparmiare un sacco di energie e patimenti. Se ci pensi, quando sei davvero convinto di ciò che vuoi fare inizia una strenua lotta. Non mi riferisco soltanto alla lotta per risolvere e superare le difficoltà pratiche che costellano il percorso per arrivare al traguardo. La lotta vera, quella più dura da vincere, è quella che si sviluppa con tutta quella schiera di persone che lungo il percorso cercano continuamente di buttarti giù, di farti desistere, di toglierti speranze e volontà.

Persone maligne, cattive o solo invidiose…? Nessuna delle tre opzioni.

Ciò che capita è che magari un tempo speravano anche loro di combinare qualcosa, di compiere qualche grande impresa, ma non sono riuscite a focalizzarsi nel modo corretto, né a racimolare la forza sufficiente a raggiungere la propria meta. Il risultato è che hanno fallito ma non lo accettano e finiscono per riversare la colpa del fallimento all’esterno. Perciò non è colpa loro se non sono riuscite, è “la società” che rende impossibile farcela, sono “gli altri”, o il fatto di “non avere le conoscenze giuste” o di non poter contare su “una botta di fortuna”. Scuse su scuse.

Quindi no, non si tratta di persone maligne o cattive. Si tratta di persone che nei sogni non credono più.

Realizzare i sogni… ma qual sogni?

Per realizzare i sogni, il primo punto su cui è necessario riflettere è la natura dei sogni stessi. Tu sei in grado di indicare con sicurezza quali sono i tuoi?

Capita spessissimo, infatti, che le persone facciano confusione su questo aspetto. Tutti noi abbiamo dei sogni da realizzare, ovvero delle piccole o enormi conquiste che vorremmo prendessero vita e diventassero realtà. Eppure tante volte capita che, una volta raggiunto l’agognato traguardo, ci si renda conto che le aspettative erano forse superiori alla realtà, oppure diverse.

Questo può capitare per innumerevoli ragioni. Alcune volte ad esempio si tratta di un eccesso di fantasia: idealizziamo troppo la nostra meta e finiamo per attribuirle significati e valori che di fatto non ha. Altre volte, invece, ci rendiamo conto di aver fatto tanta fatica soltanto per realizzare i sogni che erano altre persone a nutrire per noi, sogni che credevamo nostri ma che alla resa dei conti non ci appartenevano affatto. Non commettere l’errore di credere che gli altri detengano la verità, abbiano ragione o siano dotati di qualche capacità profetica rispetto al tuo futuro.

Di vita ne abbiamo una soltanto e il tempo è una delle risorse più importanti e preziose di cui disponiamo, devi imparare a usarlo bene.

Non ti sto suggerendo di diventare schiavo dell’efficacia, né di farti travolgere dallo stress di dover fare tutto in maniera impeccabile e focalizzata. Ti sto invitando a riflettere, a dare importanza e valore alle tue giornate, a prestare ascolto alla tua voce interiore perché tu possa perseguire e lottare solo per quei traguardi veramente importanti per te, per cui ritieni valga la pena provarle tutte, struggersi e penare. Riesci a cogliere la differenza?

Trasforma i tuoi sogni in visioni

Per chi ha il coraggio di credere nei propri sogni, sognare non equivale a fantasticare, né a un mero esercizio intellettuale. Sognare significa invece essere capaci di creare una visione, che altro non è se non un’immagine diversa della realtà futura, un’anticipazione di ciò che verrà. Una visione che deve poi essere trasformata in un percorso di vocazione ed essere portata a compimento.

Chi ha l’ardire di inseguire i propri desideri, sa che i sogni possono essere tramutati in progetti, poi in risultati. Sa anche che questo non capita per caso, per intercessione divina o grazie a quel fantomatico “colpo di fortuna” di cui ti ho parlato prima. Sa bene che questa trasformazione avviene solo quando non ti dai per vinto a priori, cominci a crederci sul serio e tiri fuori tutto il tuo coraggio e la tua forza di volontà, senza dare ascolto a chi non ti vorrebbe mai vedere vincitore.

Devi credere in te stesso e nelle tue capacità, alimentare la tua autostima e lavorare sodo.

Così facendo, crei un circolo virtuoso che si autoalimenta e che si propaga a tutto ciò che ti circonda.

Quando comprendi che realizzare i sogni è possibile, quando sei deciso a fare di tutto pur di arrivare all’obiettivo prefissato, cambiano anche le tue prospettive e la tua percezione della tua quotidianità. Ti apri al cambiamento, al nuovo e alle potenzialità di un futuro migliore.

Se ti interessa questo argomento leggi anche questo Articolo, cliccando QUI.

Fai il primo passo, scendi in campo

Non basta comprendere che realizzare i sogni rientra nella sfera del possibile, occorre che tu muova il primo passo su questa nuova strada che ti aspetta. Ciò che puoi realizzare nella vita è incredibile e ciò che sogni oggi non è nemmeno lontanamente paragonabile a ciò che sognerai domani, ma perché questo valga anche per te devi scendere in campo e iniziare a crederci. Crederci di più, sempre meglio e in modo ancora più deciso. Non devi farti scalfire o smuovere da niente ma rimanere ben focalizzato sull’obiettivo.

Non lasciare che quel luccichio che hai negli occhi scompaia: fai sì che diventi un faro nella notte. Non permettere che quel tuo sorriso fiducioso si spenga: lascia che ispiri negli altri la stessa energia.

E se qualcuno mai dovesse definirti un folle sognatore, ringrazialo e vanne fiero. Perché sono proprio i folli gli unici in grado di realizzare qualcosa di incredibile nella vita.

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results