Ottenere maggiori risultati: sfrutta mentoring e modeling

Dario Silvestri - Ottenere maggiori risultati

Ci sono giorni in cui l’idea di ottenere maggiori risultati ci sembra inattuabile. Si tratta dei cosiddetti “giorni no”. Giorni in cui ti svegli stanco, demotivato e poco speranzoso nei confronti dei futuri risvolti della tua attività. Bisogna però stare attenti a un particolare: se questa mancanza di fiducia nelle proprie possibilità diventa una condizione costante, una sorta di leitmotiv della propria vita, c’è qualcosa che non va.

Ottenere maggiori risultati è sempre possibile, sia in termini di qualità che di quantità, ma probabilmente non hai ben chiare le strategie che puoi sfruttare per ottenerli, ne parlo in maniera specifica nel mio libro: Il Potere del Cambiamento. La buona notizia è che oggi voglio parlarti proprio di questo.

Mentoring e modeling

Mentoring e modeling sono due concetti spesso confusi tra loro, ma in realtà rappresentano due approcci molto differenti che è importante imparare a distinguere e a sfruttare in maniera più specifica. Cerchiamo di definirli insieme.

Quando si parla di “modeling”, o “modellamento”, ci si riferisce a un termine coniato dallo psicologo canadese Albert Bandura nel 1969 che riguarda un apprendimento di tipo indiretto. Secondo quanto teorizzato da Bandura, infatti, l’essere umano apprende come comportarsi nei vari contesti sociali attraverso l’osservazione e l’imitazione di uno o più modelli.

Il “mentoring” è invece tutt’altra storia. Il termine in questo caso deriva da Mentore, ovvero l’uomo a cui, nella saga epica greca dell’Odissea, Ulisse affida il figlio prima di partire per quello che sarà il suo lunghissimo viaggio. Fare mentoring significa creare una relazione uno a uno, basata su un’estrema fiducia, tra due persone che sono il mentore (“mentor”) da una parte e la persona che si fa guidare (“mentee”) dall’altra.

Come ottenere maggiori risultati col modeling

Per quanto riguarda il modeling, negli anni, la teoria di Bandura è stata elaborata più e più volte da diversi studiosi. Alcuni hanno brillantemente pensato di creare un tipo di modeling più attivo, una sorta di “ricostruzione del successo a ritroso”.

Ti spiego meglio.

Sono state individuate persone di grande successo e si è cercato di delinearne il profilo da tutti i punti di vista: caratteristiche specifiche, abitudini, atteggiamenti psicologici e comportamentali… Insomma, tutto ciò che potrebbe essere utile a capire quali tratti della loro personalità possono aver influito a decretare il successo da loro raggiunto.

L’idea è che sia possibile ottenere maggiori risultati attraverso l’imitazione del comportamento e dell’atteggiamento di questi grandi personaggi. Un concetto davvero innovativo, ma perché sia efficace io ritengo manchi qualcosa. In primis, lo scopo.

Quando infatti cerchi di adottare un comportamento che ricalchi quanto più possibile quello di queste menti favolose, non devi mai dimenticarti del fatto che tutto ciò che le contraddistingue ha avuto origine da una storia e un percorso molto probabilmente diversi da quelli che hai vissuto tu.

Lo scopo prefissato e la ragione per la quale cercavano di ottenere determinati risultati erano determinati da esperienze personali. Le emozioni che hanno percepito e gli ostacoli che hanno superato hanno la stessa importanza di tutto il resto.

Perché tu, proprio tu, possa ottenere maggiori risultati, è quindi fondamentale che tu tenga conto di questi elementi come risorsa e che li declini in base alle tue esperienze e alla tua vita, alla tua psicologia e ai tuoi punti di forza.

Come ottenere maggiori risultati col mentoring

Nel caso del mentoring, si parla di un rapporto di tipo molto attivo. La persona che scegli come mentore deve impartire le sue lezioni non soltanto a parole, ma con l’esempio concreto. Non deve solo motivarti, ma ispirarti. Per ottenere maggiori risultati col mentoring, l’aspetto fondamentale è naturalmente la scelta del tuo mentore.

Durante la scelta, infatti, devi prestare particolare attenzione a diversi elementi. Il mentore deve essere una persona sulla quale senti di poter contare, in cui senti di poter riporre totale fiducia, e nei cui consigli senti di poter credere fermamente perché accompagnati dai fatti. Il tuo mentore deve aver raggiunto risultati effettivi che siano in linea con gli obiettivi e le mete che hai in mente di conseguire tu.

Se il tuo mentore ti motiva ma non è fonte di alcuna ispirazione, il rischio è che gli effetti del suo operato non abbiano su di te alcun impatto nel lungo termine. L’ispirazione è invece un carburante eccezionale che permane nel tempo e che è capace di valicare i confini della relazione instaurata per condurti oltre i tuoi stessi limiti.

Il mentoring deve saperti portare lì: oltre te stesso e oltre le possibilità che senti di avere. Deve farti percepire come possibile il raggiungimento di qualsiasi vetta tu abbia in mente di scalare. Ma questa forza che ti infonde non deriva esclusivamente dall’incitamento e dalla motivazione. Il mentore efficace è colui che ti permette di trovare questa forza in te, che ti insegna a sfruttarla al massimo e in maniera autonoma.

Come avrai capito, quindi, per ottenere maggiori risultati non è solo importante avere un mentore qualsiasi. Poter contare sul mentore giusto può fare una notevole differenza nel decretare il successo o il fallimento dei tuoi progetti.

Ottenere maggiori risultati: quale strategia scegliere?

Per ottenere maggiori risultati, non c’è una strategia migliore tra mentoring e modeling. Dipende naturalmente da ciò che hai in mente di fare.

Il modeling serve innanzitutto per capire ed estrapolare informazioni, per comprendere come altri hanno agito e si sono mossi per conseguire determinati obiettivi. Può essere sfruttato come importante confronto con se stessi e per valutare le proprie dinamiche rispetto a un riferimento esterno di successo.

Il mentoring è una pratica più datata, naturalmente, ma non per questo ha perso la sua rilevanza nel contesto attuale. Come ti ho spiegato, però, la sua efficacia e validità si esprimono appieno soltanto se saprai trovare il mentore giusto, in grado di valorizzarti per quello che ti rende unico e speciale.

Sta a te optare per ciò che ritieni possa adattarsi meglio alle tue esigenze e necessità. Come amo sempre dire, tuttavia, non perdere tempo. Non indugiare troppo, non fermarti. Perché vi sia un cambiamento in meglio e poter ottenere maggiori risultati non serve a nulla tentennare e rimanere ancorati alle solite dinamiche. È invece importante prendere coraggio e agire, agire subito. Fatti guidare da ciò che senti più aderente a te e corri il rischio. Esperienze nuove non possono che portarti nuovi stimoli e farti imparare di più.

In ogni caso, insomma, sarà un successo.

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results