Mantenere il sorriso con consapevolezza | Non fermarti

PODCAST-di-crescita-personale

In un periodo di crisi profonda, mantenere il sorriso con consapevolezza credo sia il motto più calzante che si possa trovare. Come dici? “Dirlo è facile ma riuscire a farlo un po’ meno”? Solo se preferisci farti trascinare dallo sconforto e dalla disperazione più nera. Insomma, se sei davvero convinto che piangere e frignare possa darti più risultati di una bella risata di pancia.

Vedi, per quella che è la mia ottica, mantenere il sorriso con consapevolezza anche (e soprattutto) in un periodo di crisi è molto semplice. Vuoi sapere per quale ragione? Perché amo affrontare le questioni di petto e darmi sempre la possibilità di puntare al meglio, quale che sia la circostanza. Per riuscirci, devo cercare di essere consapevole in ogni singolo istante, non perdere il focus e la concentrazione su ciò che è la realtà che sto vivendo, le possibilità che posso darmi e gli strumenti a mia disposizione. Inoltre, devo fare tutto questo sorridendo, facendomi animare dalla gioia del sapere che nulla mi può fermare.

In poche parole, ciò che per me è inconcepibile è lasciarsi andare, accettare la situazione in modo passivo e farsi risucchiare nel buco nero del pessimismo cosmico. La situazione è grave? Benissimo, significa che per mantenere il sorriso con consapevolezza occorreranno ancora più energie, impegno e dinamismo.

Sono tutti ingredienti che sono convinto tu abbia dentro di te. Ciò che devi fare è farli affiorare in superficie e iniziare a canalizzarli nella realizzazione di obiettivi concreti.

Ogni crisi è un’opportunità

Sbaglio o te l’ho già detto, scritto e ripetuto milioni di volte? Ogni crisi porta con sé milioni di opportunità e ognuna è naturalmente destinata a chi si fa trovare pronto a coglierla al momento giusto. Anche in una situazione come una pandemia globale, che mai nessuno avrebbe creduto possibile fino a qualche anno fa, le persone hanno reagito in modi molto diversi tra loro.

Tra queste tante reazioni, alcuni hanno deciso di abbracciare e accogliere l’imprevisto, mettendosi sin da subito alla ricerca di possibilità e modi per crescere.

No, non mi sto riferendo al mero aspetto economico, per quanto sia evidente agli occhi di tutti il fatto che alcuni business abbiano trovato modo di fiorire nonostante la situazione difficile. Ciò a cui mi riferisco è invece l’aspetto più personale e legato alla nostra dimensione interiore.

Non si può uscire di casa, né godere della compagnia di amici e affetti? Invece di disperarsi delle limitazioni rispetto ai propri spazi, alcuni hanno deciso di mettere a frutto e coltivare spazi di natura diversa, concentrandosi su introspezione, formazione e creatività.

Nell’ordine, con l’introspezione hanno scelto di ampliare il proprio spazio interiore, con la formazione hanno deciso di allargare i confini delle proprie conoscenze, con la creatività hanno voluto eliminare le barriere comunicative e provare ad esternare in modo diverso il proprio io.

Se ci pensi, hanno fatto precisamente ciò di cui parlavo all’inizio: hanno scelto di mantenere il sorriso con consapevolezza. Hanno preso quella che era la situazione di crisi, nella fattispecie indotta da fattori esclusivamente esterni e non imputabili a loro, e l’hanno trasformata in un’opportunità, in questo caso un’opportunità legata alla loro crescita personale.

Un caso? No, lo ribadisco: una vera e propria scelta.

Mantenere il sorriso con consapevolezza è una scelta

Quando dico che mantenere il sorriso con consapevolezza è una scelta mi riferisco al fatto che si tratta di un atteggiamento mentale che si acquisisce e si coltiva nel tempo. Ti occorrono tanta voglia di metterti in gioco e il coraggio di non ricorrere più a tutte quelle scuse e a quelle deboli giustificazioni che ti dai quando lasci che la tua voglia di lottare venga meno.

Chi riesce a sviluppare questo tipo di mindset è in grado di trovare un modo per andare avanti e inseguire i propri obiettivi, in modo diretto o indiretto, in qualsiasi circostanza e a prescindere dalle condizioni esterne.

Scegliere di muoversi in questa direzione e di sviluppare questo tipo di atteggiamento è importantissimo. All’atto pratico, una volta appreso, sei pronto ad affrontare qualsiasi sfida che la vita ti mette di fronte. Tuttavia devi sceglierlo, devi volerlo, devi metterlo in atto attraverso le tue azioni giorno dopo giorno fino a farlo diventare un automatismo, un’abitudine positiva che ti spinge sempre a scegliere la strada che può rivelarsi più promettente per te.

Se ti interessa questo argomento leggi anche questo Articolo, cliccando QUI.

Non fermarti mai

Non lasciare che una crisi, un momento di sconforto o addirittura una pandemia fermi la tua crescita, né che interrompa il percorso che stai percorrendo verso il conseguimento dei tuoi obiettivi. Non permettere a nulla di influire sul tuo mondo o di plasmare la tua emotività in negativo, spingendoti verso il panico o, ancora peggio, l’apatia. Non ti sto invitando a fare buon viso a cattivo gioco, non avrebbe nessun senso. Ti chiedo invece di usare la tua volontà per veicolare emozioni positive, di sorridere o, meglio ancora, di ridere!

Nella misura in cui senti di poterlo fare, ti chiedo di diventare un sano strumento per la trasmissione di ottimismo, gioia e buon umore. Prova a immaginare cosa potrebbe accadere se ognuno di noi si mettesse in condizione di condividere con gli altri qualcosa di bello, di creativo o capace di dare ispirazione. Cosa accadrebbe se tutti noi tendessimo sempre a raggiungere un traguardo più grande.

Tra l’altro, trasmettere emozioni e vibrazioni positive alle altre persone può avere un enorme impatto anche dal punto di vista della tua e dell’altrui salute. L’umore gioca infatti un ruolo di primissimo piano nel mantenimento di difese immunitarie efficaci, che hanno sempre la loro sporca utilità.

Vedi? Neanche una pandemia rientra tra le scuse plausibili per prendersi una pausa da sé stessi. Credo imponga invece a ognuno di noi di premere con ancora più energia sull’acceleratore. La vita continua, non viverla in retromarcia!

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results