Il potere del cambiamento best seller

Libro BEST SELLER

“Il potere del cambiamento” è best seller. Sì, hai letto bene. Meglio se lo scrivo per esteso, però: “Il potere del cambiamento – Prepara la tua mente per il successo”, il libro che ho scritto e pubblicato ad aprile di quest’anno con la casa editrice Hoepli, è un best seller. Tra i libri più venduti degli ultimi mesi.

Se già mi segui, sai già molto bene che ciò che amo di più, nella vita, è dare la carica agli altri, infonderli di energia perché affrontino il futuro di petto e lo plasmino secondo i propri desideri. Non a caso mi occupo di Mental Coaching a livello professionale. È per me una delle esperienze più forti e incredibili che vi possano essere, nonché fonte di infinita soddisfazione.

Eppure ti posso assicurare che sentirmi dire “Sai Dario, abbiamo raggiunto i numeri, considera ‘Il potere del cambiamento’ best seller”, e sapere che quindi migliaia di persone hanno scelto il mio libro perché le sostenesse nel loro personalissimo percorso, mi ha dato una sferzata incredibile. Una sferzata di forza, di fierezza, di gioia.

Sono stati in molti a domandarmi se mi aspettassi che “Il potere del cambiamento” rientrasse tra i best seller. La risposta è molto semplice e diretta: sì.

“Il potere del cambiamento”, best seller annunciato?

So che potrà sembrarti incredibile, da pazzi! Eppure è così. Alla domanda “‘Il potere del cambiamento’, best seller annunciato?” non posso far altro che rispondere sì, era il traguardo che mi ero prefissato agli albori di questa mia avventura su carta. Sarei un ipocrita ad affermare altrimenti. Ciò che proprio non era previsto era che diventasse best seller così in anticipo rispetto ai tempi.

Voglio tuttavia essere onesto fino in fondo: c’è un aspetto chiave che mentre scrivevo mi stava particolarmente a cuore. Si tratta, se così vogliamo chiamarlo, dell’aspetto cardine su cui ho puntato tutto e che ho sempre voluto tenere a mente durante il periodo di realizzazione del libro: volevo che “Il potere del cambiamento” riuscisse ad arrivare alle persone, a trasmettere loro il valore del cambiamento, a creare un reale impatto nelle loro vite così come lo creo ogni giorno con le persone che seguo come Mental Coach. Volevo, in poche parole, che fosse efficace. E per questo ci ho infuso la stessa dose di energia e di intensità che voglio contraddistingua sempre il mio lavoro.

Il fatto che sia diventato un best seller significa che devo esserci riuscito. Ed è anche una chiara dimostrazione del fatto che l’autenticità non passa inosservata.

Il raggiungimento di questo obiettivo è stato reso ancor più ragguardevole dal fatto che “Il potere del cambiamento” non è un romanzo. Rientra piuttosto tra i libri che si occupano di formazione, tra i manuali. Da questi si discosta solo perché impostato su uno stile più narrativo, di più facile lettura. Si fonda però sulla concretezza, quindi riporta metodi e case studies per approfondire le tematiche proposte ma mantiene sempre il focus sulla pratica e affianca la teoria ad azioni effettive da portare a termine per realizzare un cambiamento vero, duraturo, voluto.

Come si “decide” di scrivere un best seller?

Come te, anche io ho i miei obiettivi da raggiungere. Ciò che ho realizzato nella mia vita e ciò che ho ancora in mente di realizzare sono tutti progetti che rivestono per me una loro importanza. Non mi sono capitati per caso. Ciò che ha fatto la differenza non è stata la fortuna ma il fatto di averci lavorato tanto, un passo dopo l’altro, con metodo e sistematicità. Non potrei mai esercitare come Mental Coach ad alti livelli se non fossi io il primo ad aver sperimentato sulla mia pelle cosa significa scontrarsi con le proprie paure, i propri limiti, le proprie insicurezze. Coi propri demoni più profondi.

Come tanti altri, avrei potuto copiare. Copiare le solite vecchie tiritere trite e ritrite. Sarebbe stato facile e non mi sarebbe costato nemmeno la metà della fatica e dello sforzo. Eppure sono certo che non avrei ottenuto nemmeno la metà dei risultati. Come ho scritto prima: l’autenticità non passa inosservata. L’autenticità viene riconosciuta e, come tale, apprezzata.

Il fatto che “Il potere del cambiamento” sia diventato un best seller è dunque un successo annunciato, ma non scontato. È frutto dell’autenticità che ho voluto trasmettere. Nasce da anni e anni di prove ed errori, esperienza vissuta, pratiche perfezionate col tempo e in modo diverso a seconda delle esigenze di ciascuna persona che a me si è rivolta. Si tratta del frutto di fatica e sudore, di frustrazioni e difficoltà superate.  Non è il risultato di un’idea del momento, ma il compimento di un mio percorso o, meglio, di una parte di un percorso che ho scelto e deciso di seguire e che, nel tempo, è andato a plasmarsi in ciò che sono oggi e che ho scelto di essere domani.

È stato prima immaginato, poi deciso, infine perseguito e realizzato.

“Il potere del cambiamento” è stato scritto per te

Ho scritto “Il potere del cambiamento” pensando a chi l’avrebbe aperto e letto perché spinto dalla voglia di cambiare e di avventurarsi in esperienze nuove, di abbandonare una situazione di vita magari rassicurante ma priva di stimoli al fine di scoprire un altro modo di affrontare la vita e l’avanzare dei giorni. Un altro modo di vivere. L’ho scritto perché so fin troppo bene quanto sia disarmante e doloroso scontrarsi contro sé stessi e non riuscire ad andare oltre. Ci può sembrare infattibile, e finire per farci sentire soli.

Ma non siamo soli. Non sei solo. E le difficoltà che affronti e che ti bloccano sono comuni a tantissime altre persone. Che sia la prima volta che mi leggi o che tu sia invece un mio assiduo lettore (magari persino tra coloro che hanno contribuito a far diventare “Il potere del cambiamento” best seller), ti invito a continuare a seguirmi. La strada verso i tuoi traguardi la percorreremo insieme. Soddisfazione dopo soddisfazione.

Gioia dopo gioia.

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results