Come superare momenti difficili: il metodo per farcela

Come cambiare Abitudini

Capire come superare momenti difficili può essere di grande aiuto, anche perché di momenti difficili la vita ne è davvero piena. Ogni giorno sai che dovrai affrontare delle difficoltà, piccole o grandi che siano. Il problema si presenta quando i tuoi momenti difficili smettono di essere fini a sé stessi, trasformandosi in veri e propri periodi negativi che non sembrano essere altro che un lungo susseguirsi di complicazioni e problemi. E i “periodi felici”? Quelli sembrano non arrivare mai…

Poi inizi ad accusare stanchezza. A vivere queste complicazioni come un peso. A non poterne più. I momenti difficili diventano un baratro senza fondo. E tu vedi tutto nero.

Sai cosa ti ci vuole? Ti ci vuole uno spiraglio, una boccata d’aria, una luce al fondo del fantomatico tunnel. In poche parole, ti ci vuole un metodo.

La prima buona notizia è che il metodo c’è. La seconda è che te ne parlerò oggi.

Come superare momenti difficili: l’accettazione

Il primo passo per capire come superare momenti difficili è quello dell’accettazione. Non parlo di mera comprensione di ciò che sta accadendo intorno a te, ma di accettazione completa e totale.

In questo senso, l’accettazione richiede che tu apra il canale di comunicazione delle tue emozioni e capisca cosa stai provando. Devi lasciarti avvolgere da tutto il dolore, la paura, la disperazione che senti di avere dentro di te. Sono emozioni che spaventano, ma fanno parte di chi sei e ti rendono umano tanto quanto la gioia, la spensieratezza e il brio.

Puoi provare a scansare le difficoltà e tutte le emozioni negative che ti trascini dietro, ma sappi che si ripresenteranno ancora e ancora. L’unico modo che hai per superarle e sbarazzartene è quello di affrontarle di petto, senza mezzi termini. Devi vivere il tuo momento difficile interiormente, farlo tuo e accettarlo senza compromessi e senza sconti.

Ogni piccolo passo che compi in questa direzione ti rende più forte e sicuro delle tue possibilità e dei punti di forza su cui puoi contare. Sono conquiste che, di fronte ai tuoi momenti difficili, possono rivelarsi armi eccezionali.

La fase “statica” dell’accettazione è seguita da una molto più dinamica: quella della scelta.

 Come superare momenti difficili: la scelta

“Ma io non posso farci nulla”.

Non sai quante volte mi sia capitato di sentire questa frase. Per capire come superare momenti difficili, devi innanzitutto renderti conto di essere tu il vero e unico padrone della tua vita.

Sono troppe le persone che vivono giorno per giorno col pilota automatico, credendosi sempre personaggi di passaggio in quella che è la loro esistenza. Il ruolo da protagonista non lo interpretano mai: sempre ai margini, sempre emarginati, sempre in balia di ciò che gli altri oppure il caso scelgono per loro. È un buon modo per non vincere mai, ma anche per non assumersi mai responsabilità.

“Cosa c’entra questo coi momenti difficili, Dario?”. C’entra eccome. Perché dopo l’accettazione, il primo passo per iniziare a vivere appieno la tua vita riguarda la scelta. Sei tu a dover compiere una scelta per te stesso, non è certo compito degli altri. Iniziare a determinare il tuo presente e il tuo futuro è tua prerogativa, non delle persone attorno a te. E sei sempre tu a doverti assumerti la responsabilità della tua vita, così da iniziare ad autodeterminarti.

Anche di fronte a un momento difficile, devi tenere ben impresso nella tua testa che sei tu che scegli il modo in cui vuoi affrontarlo. È nelle tue possibilità. Hai questo potere.

Puoi disperarti, prendertela con te stesso o con chiunque ti abbia consigliato male, snocciolare critiche su critiche e arrabbiarti col mondo, ad esempio. È tuttavia un modo di reagire che, ne converrai sicuramente, non ti lascia niente. Anzi, ti affossa in una disperazione priva di una direzione.

Accettato e compreso il momento difficile, inizia a guardarlo per quello che è: un singolo momento. Da quello successivo puoi iniziare a industriarti per ritrovare la via corretta, risolvere il problema che ti si è presentato e andare oltre.

Il tempo è una pessima garanzia

Quelle dell’accettazione e della scelta sono in realtà due fasi che attraversiamo tutti, solo che non lo sappiamo. Tutti facciamo una scelta, ma ci raccontiamo che è stato il caso/l’istinto/qualsiasi altro agente esterno a decidere per noi.

Quale che sia la ragione, a seguito di un momento di difficoltà troviamo tutti il modo di rialzarci. È la tendenza alla vita insita in ognuno di noi, è l’istinto più naturale che ci possa essere.

Eppure il punto non è rialzarsi, ma il modo in cui lo si fa. Molte persone vivono nell’illusione e nell’attesa di un cambiamento esterno. Attendono che accada “qualcosa” di non meglio definito, lasciano che il tempo passi. Il tempo che, come alcuni sostengono, è in grado di “curare ogni ferita e far passare ogni male”.

Lo avrai già capito: è un atteggiamento che non amo. Sono sicuro che sai anche il perché: il tempo è quanto di più prezioso ci possa essere. Perché dovrei trascorrerlo in attesa che i momenti difficili passino? Nessuno mi assicura che il tempo possa risolvere i miei problemi, lenire le mie ferite o apportare mutamenti a situazioni per me nocive e potenzialmente destabilizzanti.

Il superpotere della consapevolezza

Se sai come superare momenti difficili, e quindi inizi ad accettare e a scegliere con consapevolezza, hai nelle tue mani degli strumenti potenti. Puoi definire tu il modo in cui preferisci superare i tuoi momenti difficili. Sei tu a controllare ciò che stai facendo, e puoi metterci testa e cuore.

È come se d’un tratto iniziassi a sfruttare un superpotere che non sapevi di avere e che ti permette di affinare l’occhio, di percepire e cogliere molti più particolari del mondo intorno a te, di imparare di più dai tuoi errori. Soprattutto, un superpotere che ti dà modo di guadagnare tempo, di guadagnare vita.

Nessuno ha tempo da perdere, né io né tu, soprattutto se si tratta di tempo trascorso nell’infelicità, senza stimoli e prospettive. E se proprio devi perdere tempo, perdilo in un momento in cui sei assolutamente, totalmente, irrimediabilmente felice. Non sei d’accordo?

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results