Come raggiungere il successo: circondati delle persone giuste

Dario Silvestri - Persone giuste

Se sei giunto a un momento nella tua vita in cui vuoi riflettere su come raggiungere il successo, o in cui stai già mettendo in pratica delle azioni per conseguirlo, allora saprai già che è fondamentale tu sappia circondarti delle persone giuste.

Ogni giorno, infatti, tutti noi incontriamo altre persone, parliamo e condividiamo con loro parte della nostra vita e dei nostri pensieri. Accade con coloro con cui abbiamo stretto un legame affettivo, quindi parenti e amici, ma anche con i colleghi sul lavoro.

Le persone che abbiamo attorno e con le quali scegliamo di trascorrere il nostro tempo sono l’espressione di chi siamo. Sono quelle che esercitano su di noi l’influenza maggiore. Di certo questo ha un po’ meno valore quando si parla di un contesto che io definirei “di presenza imposta”, ovvero quegli ambiti – come gli uffici – dove di fatto non sei stato tu a scegliere i tuoi collaboratori. Eppure, sono sicuro che gli scambi con le persone che stimi di meno, anche in quel contesto, sono molto ridotti.

Perché sei tu a scegliere. C’è chi ti sta più o meno simpatico, chi condivide i tuoi stessi valori, chi frequenta amici in comune e chi pratica i tuoi stessi sport. Sai però quali sono le persone che preferisco io? Quelle con le quali puoi condividere la tua visione.

Come raggiungere il successo con la cerchia giusta

Quando iniziamo a pensare a come raggiungere il successo, fissiamo automaticamente dei traguardi intermedi e finali per conseguirlo. Il percorso che abbiamo deciso di intraprendere non ha nessun cartello che ci possa dare indicazioni, non c’è una scelta giusta o una scelta sbagliata. Gli unici aspetti che contano sono il nostro atteggiamento mentale, la nostra determinazione e la nostra volontà. Il primo passo, insomma, parte da noi.

Eppure è importante curare anche la nostra rete relazionale, perché anche se siamo noi i primi a credere che raggiungere i nostri obiettivi e quindi ottenere il successo sia possibile, poter contare su di un ambiente favorevole, pronto ad appoggiare e sostenere il nostro cambiamento, è uno stimolo ancora più forte a spingersi oltre.

Se le persone che fanno parte della tua cerchia comprendono e condividono davvero la tua visione, significa che puoi contare non soltanto su una spalla sulla quale appoggiarti nei momenti di stallo, ma su persone capaci di collaborare e contribuire in maniera attiva al tuo sogno, capaci di puntare insieme a te a un traguardo ancora più grande e ambizioso.

Se credi di non avere intorno le persone giuste, magari ti stai domandando come sia possibile trovarle. Ti rispondo subito: iniziando a sfruttare il potere del cambiamento che c’è in te e a percorrere la tua strada. Questo soprattutto per due ragioni.

La prima è che i simili si riconoscono. È un fenomeno istintivo e risponde anche a quella che in molti definiscono la legge di attrazione, secondo la quale il nostro pensiero, come una delle forze dell’universo, è in grado di esercitare una vera e propria energia di attrazione nei confronti di ciò che pensiamo davvero di volere, meritarci e ottenere.

La seconda ragione è ancora più semplice: iniziando a fare ciò che ami e ti piace, ti imbatterai in persone che amano le stesse cose e con le quali ti verrà più che naturale e spontaneo iniziare a creare uno scambio fatto di idee, obiettivi e – come dicevo prima – visione.

Le persone che ti ostacolano

Quando inizi a cambiare e a riflettere su come conseguire il successo, ti risulterà invece facilissimo riconoscere un altro tipo di persone, ovvero quelle che giocano un ruolo negativo nella tua vita. Attenzione: non sempre lo fanno per scelta. Non parlo infatti di persone che volontariamente cercano di crearti un disagio o metterti i bastoni tra le ruote, benché esistano anche quelle. Mi riferisco piuttosto a coloro che esprimono negatività soltanto perché è negativa la loro percezione nei confronti del futuro e delle possibilità che potrebbe offrire.

Sono i rassegnati, quelli che non sognano più e che pensano che nulla possa mai cambiare, e che quindi non valga nemmeno la pena provarci. Sono quelli che non si impegnano, gli svogliati, quelli che attribuiscono tutte le colpe delle proprie sventure all’ambiente esterno e al comportamento altrui.

Ma ci sono altri particolari attraverso i quali puoi riconoscere questa categoria di persone: non possono accettare una visione che possa turbare il loro quieto vivere. Nel senso che non ne sono proprio capaci, non ne hanno i mezzi, almeno in questo momento della loro vita.

Quindi, quando proverai a condividere con loro gli aspetti positivi del tuo cambiamento, a manifestare ed esprimere la gioia che provi per i tuoi risultati o anche solo a raccontare dei tuoi progetti, queste persone non ti daranno alcun supporto.

Potresti scambiare la loro reazione per invidia o gelosia, e magari in alcuni frangenti è una valutazione corretta, ma ti assicuro che il più delle volte si tratta di una loro incapacità. Il fatto è che il tuo entusiasmo e la tua energia non riverberano nel loro mondo, non riescono a fare breccia, perché sono ormai emozioni che non riconoscono più.

Sei tu il tuo punto di forza

Il cambiamento porta al cambiamento: una volta compreso come raggiungere il successo e intrapresa la tua corsa per ottenerlo, nel tempo troverai sempre più semplice affrontare eventi inaspettati, accogliere in modo positivo le novità e definire il tuo percorso. Parallelamente, cambieranno anche le persone attorno a te.

Da una parte, vorrai prestare meno attenzione al punto di vista di quelle che, benché a te care, sai già che non potrebbero comprendere le tue motivazioni. Dopotutto, che giovamento potrebbero apportare alla tua crescita personale? Dall’altra, avrai piacere a trascorrere più tempo con chi riterrai in grado di comprendere, capire e ampliare la tua visione del mondo e di te stesso, che abbia voglia di prendere parte, in maniera partecipativa e attiva, alla tua grande avventura.

Però non scordarti che una persona così già c’è. È una persona sulla quale puoi sempre contare, che ti conosce ma vorrebbe conoscerti ancora meglio e che sarà sempre pronta a gioire dei tuoi successi.

Quella persona sei tu.

Per questo, impara a darti piena fiducia. Tu sarai sempre dalla tua parte.

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results