Buoni propositi: programma la tua mente per realizzarli

Dario Silvestri - Buoni propositi

Ti sei mai chiesto perché quando definisci dei buoni propositi per il nuovo anno non riesci mai a realizzare qualcosa di concreto?

Tendi ad attribuirti tutte le colpe, mortificando la tua mancanza di forza di volontà, ma sappi che capita a te così come al 95% delle persone

Se vuoi realizzare i tuoi buoni propositi, ci sono alcuni passi che devi compiere. È inutile girarci attorno: il cambiamento della tua realtà e quotidianità è possibile soltanto se sei tu per primo a prendere la decisione di cambiare.

Chi riesce davvero a portare avanti i propri buoni propositi non ha un carattere particolarmente deciso o una marcia in più rispetto a te. Ha solo saputo operare un cambiamento più profondo che gli ha permesso di trasformare quei propositi in obiettivi e progetti realizzabili attraverso delle azioni definite e precise.

Ti assicuro che ne so qualcosa. Sono uno specialista della performance, e per lavoro mi occupo proprio di aiutare gli altri ad attraversare questo cambiamento per ottenere risultati e raggiungere il successo. Per farlo, e farlo a livello professionale, non sarebbe mai stato sufficiente apprendere soltanto le tecniche e gli strumenti corretti per rendere questo percorso efficace. Non puoi insegnare niente a nessuno se non lo sperimenti per primo sulla tua pelle e se non sei tu il primo a raggiungere quei risultati.

Ecco perché ti dico che ti capisco.

I buoni propositi si realizzano adesso

La lista dei buoni propositi che stiliamo è dettata dalla nostra consapevolezza di voler cambiare e fare meglio dell’anno, della settimana o anche solo del giorno precedente. Tuttavia, a un certo punto molliamo tutto, ci mortifichiamo con noi stessi e ci ripromettiamo di fare meglio la volta successiva. Procrastiniamo il cambiamento a un periodo più positivo, più favorevole o semplicemente più tranquillo per poter concentrare tutte le nostre energie su quell’unico obiettivo, pensando che così facendo non potremo di sicuro sbagliare.

Senza accorgercene, abbiamo compiuto il primo sbaglio. Un periodo più sereno ci sarebbe sicuramente d’aiuto, ma è realizzabile? La vita è di per sé stessa caotica e presenta sempre eventi inaspettati. Se attendiamo sempre il momento giusto, rischiamo di finire come Godot e di aspettare in eterno.

Lascia allora che condivida con te quello che ho appreso in tanti anni di prove ed errori: il momento migliore è sempre adesso.

Programma la tua mente al cambiamento

Ne parlo in maniera estesa ed esaustiva anche nel mio libro (“Il Potere del cambiamento – Programma la tua mente per il successo”, in uscita con Hoepli in aprile):  il dialogo con te stesso è la base di qualsiasi cambiamento.

Se vuoi realizzare i tuoi buoni propositi, occorre trasformarli in decisioni, obiettivi e risultati. Per questo è indispensabile che la base – cioè tu – sia pronta. Come dicevo prima, ogni volta che operi un cambiamento per realizzare uno dei tuoi propositi, finisci per lasciare tutto a metà dopo qualche giorno o settimana. Ti sei mai chiesto perché?

Il fatto è che tu devi essere pronto a cambiare. Scegliere di farlo è sicuramente un’ottima decisione, ma se non poggia su basi solide finisce per essere una decisione presa superficialmente a cui non potrai tener fede se non per un periodo di tempo limitato. Programma la tua mente per il cambiamento. Perché è dalla tua mente che derivano i tuoi pensieri, ed è dai tuoi pensieri che si determinano le tue azioni.

“Ok Dario, ma che cosa intendi per programmare la mia mente per il cambiamento?”. Intendo una cosa semplicissima: capire quali sono le credenze o le paure che stanno ostacolando la tua trasformazione, il tuo percorso.

Se temi che cambiando strada o lavoro i tuoi genitori potrebbero rimanerci male, allora sono i tuoi sensi di colpa a farti da freno rispetto a un cambiamento. Se hai paura che mettendoci più impegno potresti davvero riuscire a ottenere quello che vuoi, significa che non sei certo che conseguire quel risultato ti possa davvero soddisfare e temi che a quel punto non sapresti che fare. Sono solo un paio di esempi, ma il punto è: sei consapevole di quali timori e insicurezze nutri rispetto al tuo futuro e al cambiamento e perché sono così tanto radicate in te?

Perché finché non avrai chiare le tue fragilità e non avrai superato le tue paure, non ci sarà dentro di te terreno fertile perché tu possa liberarti di tutte le zavorre e maturare la determinazione necessaria per inseguire un traguardo più importante.

Analizza, osserva e interagisci

Nel tuo dialogo con te stesso, ricorda che è importante tu dia il giusto rilievo al tuo passato, perché è ricchissimo di informazioni e spunti che ti possono permettere di andare più a fondo dentro te stesso e darti più consapevolezza sulla persona che sei e il modo in cui ti poni di fronte alle situazioni.

Ripensa e analizza le tue esperienze, le difficoltà contro le quali ti sei scontrato, i modi in cui hai cercato di affrontarle e che risultati hai ottenuto. Cerca di capire cosa è andato storto e cosa invece ha funzionato e per quali ragioni.

Con molta probabilità, ti renderai conto che in molte occasioni, pur senza saperlo, hai adottato la stessa strategia più e più volte, finendo sempre per incorrere nel fallimento. Accorgendotene, ti stai dando la possibilità di agire in maniera differente e di avere più padronanza.

In quest’ottica è fondamentale anche osservare e interagire con altre persone, scambiare idee, punti di vista e visioni sul mondo. Aprirsi a punti di vista diversi dal proprio aiuta a concepire realtà e dinamiche nuove ed è prezioso per la nostra crescita.

Passa all’azione verso i buoni propositi

Quindi, se vuoi realizzare i tuoi buoni propositi gli ingredienti basilari sono tre: programma la tua mente al cambiamento, analizza il tuo passato, osserva e interagisci con gli altri. La parte più difficile naturalmente è l’inizio, perché non è facile uscire dagli schemi consueti, richiede tempo.

Tutto questo ti permette però di passare all’azione e di realizzare qualcosa di tangibile e vero, di affrontare le sfide con ottimismo e fiducia, di coronare i tuoi propositi e conseguire i tuoi obiettivi. Ed è un percorso che dà tante, tantissime soddisfazioni. Perché cambia te. E cambia tutta la tua vita.

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results